TATRAS LANCIA UN’ESCLUSIVA COLLEZIONE DI T-SHIRT DEDICATE A 2PAC E SLY & THE FAMILY STONE

I 5 modelli saranno caratterizzati dalla presenza di 5 stampe originali degli artisti

Disponibile su tatras-official.com dal 24 aprile

I protagonisti di questa nuova collezione sono il rapper e leggenda dell’American West Coast degli anni ’90 “2Pac” e la band “Sly & the Family Stone”, che supportò la crescente popolarità della black music negli anni ’70.

Attraverso il filtro del fashion, Tatras ricostruisce l’appeal della loro musica che ha influenzato intere generazioni con i propri testi caratterizzati da forti messaggi.

Le stampe delle T-shirt si ispirano ai poster, magazine, cover e archivi dei concerti dell’epoca, rendendo la collezione ancora più autentica.

2PAC

Tupac Amaru Shakur, più conosciuto con il suo nome d’arte 2pac e il suo alias Makaveli, è stato un rapper e attore americano, considerato da molti come uno degli artisti più influenti di tutti i tempi.

Molti dei lavori di Shakur sono riconosciuti per aver sollevato alcuni temi sociali contemporanei presenti nelle grandi città americane, e apprezzato come simbolo dell’attivismo contro le ineguaglianze.

Shakur ha trascorso la sua infanzia nel Bronx di New York e nel 1991 debuttò come membro dei MC New York (Member of Digital Underground) rilasciando la traccia “Same song”. A distanza di poco tempo, ha dato inizio alla sua carriera da solista come 2PAC, rilasciando la canzone “2pacalypse Now”. Nel 1992 è apparso nel film “Juice”, con cui venne consacrato anche dal mondo cinematografico, attirando l’attenzione per il suo talento autentico.

La notorietà di Shakur continuò a incrementare con il rilascio dell’album “All eyez on me”, da cui iniziò ad appellarsi come Makaveli The Don Killuminati”.

Il 7 settembre 1996 Shakur venne colpito da quattro colpi di pistola sparati da un aggressore anonimo a bordo di un’autovettura quando si trovava a Las Vegas e morì sei giorni dopo all’età di soli 25 anni. Come The Notorious B.I.G., 2PAC è conosciuto per essere una delle vittime della rivalità dell’hip-hop tra East Coast e West Coast. Dalla sua morte sono stati rilasciati cinque album, tutti certificati come dischi di platino negli Stati Uniti.

SLY & THE FAMILY STONE

In America, nell’epoca della grande transizione tra la fine degli anni Sessanta e i primi anni Settanta, Sly & The Family Stone rilasciarono molte opere dal grande messaggio sociale, trascendendo i confini dei generi musicali razziali e funk-rock.

Il componente principale, Sly Stone (nato nel 1943, col nome di Sylvester Stewart), mosse i primi passi della sua carriera negli anni Cinquanta e formò la band Sly and the Family Stone nel 1966. Dopo il suo debutto nel 1967, si esibì in rassegne musicali dal calibro di Woodstock (1969) e Isle of Wight Festival (1970).

Con lo stile unico di una mixed-race band di musica funk, ha continuato a trattare temi importanti della società americana come la Guerra del Vietnam, i problemi legati ai diritti delle persone di colore, temi familiari con la sua danza al ritmo di musica. Ha prodotto canzoni di successo come “Thank You”, “Stand!” e “There Riot Goin’On”, considerati come capolavori che hanno contribuito a far evolvere la musica funk, insieme a Jimi Hendrix, James Brown e Miles Davis.