CONTAMINAZIONI CREATIVE PER LA NUOVA CAMPAGNA G-SHOCK METAL

In occasione del lancio della collezione di punta del Natale, GM-5600,  e dei best seller full metal GMW-B5000, G-SHOCK lancia la nuova campagna realizzata dal fotografo Eolo Perfido e dal giovane visual artist Matteo Cuccato, che esplora le contaminazioni possibili dell’essere umano con tecnologia e arte.

L’uomo si fonde all’arte per il modello GM-5600. Un’arte intesa come fusione tra body painting e tattoo art. Cassa in acciaio e cinturino in resina: il corpo è coperto da un body painting composto di colori vividi, un’ esplosione di arte in stile illustrativo che rappresenta la fantasia e il caos creativo dei giovani sempre alla ricerca di brand che li rappresentino.

Animali wild e forti prendono vita, un martello distrugge il concetto di ‘tradizionale’ mentre keyword e claim rappresentativi del mondo G-SHOCK prendono vita sul corpo come a voler rappresentare tutta l’indistruttibilità degli orologi attraverso questa iconografia unbreakable.

Nello scatto che rappresenta il modello full metal GMW-B5000, l’uomo si fonde al metallo per dare vita ad un super-umano. Dall’orologio infatti l’acciaio di scioglie, si espande e contamina il corpo, fondendo i due elementi per potenziare l’uomo e renderlo forte e resistente come l’accessorio che indossa, rappresentando al meglio il concetto di ‘challenge the limits’, motto del brand. Oltre i propri limiti per diventare allo stesso tempo ‘unbreakable’: forti come l’acciaio.

Così la campagna natalizia riesce a rappresentare visivamente due dei concetti pilastro di G-SHOCK: forza e indistruttibilità.

La nuova campagna è un puro concentrato di contaminazioni, fusione tra tecnologia e arte, iper-realismo e fumetto in versione street, rappresentazione in extreme graphics di un modus vivendi per chi pensa che l’impossibile possa diventare possibile quando si sfidano e si superano i propri limiti.