FOOT LOCKER PRESENTA UNA CAMPAGNA A SOSTEGNO DELL’INCLUSIONE NELLO SPORT

Ora che il calcio femminile è al centro della scena, Foot Locker in Europa lancia la sua nuova campagna mirata a favorire una maggiore inclusione nel calcio e nella cultura giovanile, dentro e fuori dal campo.

Nell’ambito della sua nuova campagna il rivenditore di sneaker collabora con tre arbitri donna europei offrendo una piattaforma che consente loro di raccontare la propria storia. In collaborazione con la Amateur FA Referees Course, Foot Locker si impegna anche a sostenere gli arbitri donna dilettanti del Regno Unito, finanziando il relativo corso di formazione e aiutandoli a raggiungere un’importante tappa del percorso necessario a diventare arbitri qualificati.

La content series, che inizia a giugno sui canali social di Foot Locker, ha come protagoniste Shona Shukrula, surinamese di origini olandesi, che di recente è passata alla storia per essere stata la prima donna a superare il test di condizionamento e fitness riservato agli uomini; la sedicenne Caitlin O’Grady, uno dei giovani arbitri più promettenti del Regno Unito; e Stacey Hall, un altro arbitro inglese che ha raggiunto il livello 4 e arbitra partite semi-professionali di squadre maschili.

Ognuno dei tre arbitri parteciperà a un video che, raccontando la loro storia, cercherà di far capire al pubblico cosa significa per loro essere un arbitro e perché devono essere celebrati per le loro competenze, a prescindere dal genere. Caitlin ha dichiarato: Per arbitrare devi avere fiducia in te stesso, la pelle dura e passione per il gioco”. Shona aggiunge: “Se ti distrai anche solo per un secondo, perdi il diritto di motivare le tue decisioni a te stesso e alla squadra”.

Per questa occasione Foot Locker ha modificato il suo logo, caratterizzato dalle iconiche righe bianche e nere, aggiungendo un profilo femminile al consueto profilo maschile. Il logo compare negli espositori e sulle divise del personale di punti vendita selezionati di Parigi nel corso di questo mese ed entrerà a far parte della suite di loghi Foot Locker in continua evoluzione.

Carmen Seman, Vice Presidente Marketing di Foot Locker, ha dichiarato: “Ci appassiona incoraggiare e ispirare una cultura giovanile inclusiva, della quale lo sport è un aspetto fondamentale. L’obiettivo della nostra campagna è quello di celebrare questi creatori di cultura per le loro competenze, a prescindere dal genere o dalla posizione in campo, e di ispirare una nuova generazione di giovani giocatori e arbitri”.