Foot Locker Italia annuncia la seconda data dei Digital Days, una serie di eventi streetwear dedicati alla community e il ritorno della sua collaborazione con Kickit, uno dei più popolari marketplace di rivenditori di sneaker in Italia.

Dopo Roma, il nuovo appuntamento si terrà domenica 11 dicembre a Milano al Superstudiopiù in via Tortona. Kickit è noto per essere one-day-only, dalle ore 11 alle 19, il che permette di avere una concentrazione di appassionati della street-culture in un lasso di tempo ben definito: cultori e nuovi interessati hanno modo di incontrarsi, conoscersi e scambiare le proprie opinioni, costruendo così un ecosistema inclusivo e coinvolgente.

Foot Locker, partner principale dell’evento, disporrà anche di un’innovativa area privata dedicata al mondo virtuale e alle culture digitali che incontrano quelle street, con esperienze di realtà aumentata e dimostrazioni di stampa di sneaker in 3D utilizzando la stampante di ultima generazione 3DMiniLab. I visitatori avranno la possibilità di fare diversi workshop nell’area Foot Locker come ad esempio customizzare delle Nike Dunk Low insieme a Ale Custom.

Prima della data di Superstudiopiù, Foot Locker presenterà un’ulteriore tappa di Digital Days in collaborazione con Kickit, presso il suo negozio di Corso Buenos Aires 17 a Milano venerdì 2 dicembre, a partire dalle ore 17.00. L’evento celebra le intersezioni tra le comunità digitali e streetwear, con un’esperienza virtuale immersiva offerta agli ospiti, che darà la possibilità di provare la realtà virtuale Oculus, assistere al lancio degli NFT di @artshot_snkrs sulla piattaforma OpenSea di Kickit, partecipare al workshop di @frecustoms e ascoltare la musica dell’artista emergente @evissimax.

Nei prossimi mesi, Foot Locker e Kickit continuerranno a portare altri eventi alle comunità streetwear di Firenze, Bari e Napoli.