CAMBIO AL VERTICE DI JAGUAR LAND ROVER ITALIA

Daniele MaverPresidente e Amministratore Delegato Jaguar Land Rover Italia, ha annunciato la sua decisione di concludere il suo percorso professionale in Jaguar Land Rover Italia e Marco SantucciDirettore Generale della Filiale Italiana assume da oggi l’incarico di Amministratore Delegato.

Daniele, manterrà la carica di Presidente fino al 30 novembre 2021, ultimo giorno lavorativo prima di iniziare il periodo di pensionamento che arriva al termine di un’eccezionale carriera professionale che, dopo esperienze in altre importanti realtà come Ford, Nissan, Ford Credit, lo ha visto arrivare in Jaguar Land Rover Italia il 1° aprile 2007.

In oltre 14 anni di attività in Jaguar Land Rover Italia, Daniele Maver, attraversando diverse fasi aziendali, a volte legate a momenti particolarmente critici vissuti dal nostro Paese, ha guidato la squadra italiana ottenendo risultati eccezionali, contribuendo così, in maniera determinante, anche al successo del Gruppo a livello internazionale.

Grazie alla strategia intrapresa da Daniele, portata avanti negli anni sempre con autentica passione, coerenza  e grande determinazione, Jaguar Land Rover Italia ha ottenuto performance fra le migliori in assoluto in Europa.

Dopo anni di sfide e ambiziosi traguardi professionali raggiunti, Daniele Maver sceglie di concludere la sua esperienza lavorativa, ma continuerà in questi mesi a seguire alcuni progetti  strategici europei di Jaguar Land Rover che poi  lasceranno spazio alla sua vita ed ai suoi tanti interessi privati.

Marco Santucci, fino ad oggi Direttore Generale, assume la carica di Amministratore Delegato Jaguar Land Rover Italia.

Marco, arrivato in Jaguar Land Rover Italia nel 2010, forte di esperienze  professionali maturate in Ford Italia e Toyota Europa, ha guidato il brand Jaguar e successivamente la Direzione Generale Sales Operations di entrambi i marchi. Ad inizio 2016, Marco viene scelto per assumere un incarico straordinario in Cina, come parte di una ristretta task force a supporto di un mercato in difficoltà, al termine della quale ha assunto, con base a Francoforte, la carica di Managing Director European Importer Region per Jaguar Land Rover, con responsabilità su tutti i mercati gestiti da Filiali indirette e portando questo gruppo di paesi a raggiungere il maggior volume di vendite europeo.

Nel marzo 2019, Marco rientra in Jaguar Land Rover Italia a capo della nuova Direzione Generale.

Oggi, contando sulla sua forte e diversificata esperienza professionale, Marco succede a Daniele Maver alla guida di Jaguar Land Rover Italia con l’obiettivo di consolidare gli importanti risultati raggiunti e preparare l’Azienda e la Rete ad affrontare in maniera vincente le nuove sfide quali la transizione verso l’elettrificazione ed il riposizionamento dei due brand nel mondo del “Lusso Moderno”.

Daniele Maver, ha dichiarato: “Non è stato facile per me prendere questa decisione, ma, dopo valutazioni e riflessioni personali, credo sia arrivato il momento di lasciare la guida di questa Azienda, che mi ha regalato grandissime soddisfazioni professionali e personali, a chi potrà continuare a mantenerla solida, a farla crescere ancora”. Prosegue Daniele: Marco Santucci è sicuramente la persona più adatta per farlo e gli auguro di ottenere il successo che merita, insieme a tutta la fantastica squadra italiana che mi ha validamente supportato in questi entusiasmanti quattordici anni, e soprattutto, nel periodo difficile e senza precedenti della pandemia, in cui, tra le tante difficoltà, siamo riusciti a mantenere saldo il timone”

Marco Santucci, ha dichiarato: “Sono orgoglioso per l’opportunità che mi è stata data e ringrazio Daniele per la fiducia dimostrata in questi anni di lavoro assieme ”. Aggiunge Marco: “Sono convinto che questa Azienda crei prodotti e servizi di elettrificazione e mobilità di alta qualità: siamo pronti a capitalizzare sul cambiamento in corso nel settore automobilistico. So che in Jaguar Land Rover Italia possiamo contare su una squadra ed una rete di professionisti eccezionali: insieme porteremo in Italia il lusso moderno”