Aldo annuncia la nuova campagna internazionale Fall20
“Step Into Love”
per celebrare l’autenticità e la self-confidence

Aldo torna in scena con una nuova campagna internazionale che celebra l’amore come espressione di indipendenza, voglia di sentirsi liberi e sicuri di noi stessi.

In una routine invasa da numerosi stereotipi, maschere e preconcetti esprimere la propria personalità in maniera autentica diventa infatti cruciale perché quando ami quello che sei le persone intorno se ne accorgono e sono ispirate a loro volta ad esprimere il meglio di sé.

Aldo interpreta questi valori in uno spot che racchiude suggestive immagini della brulicante città metropolitana di New York popolata da giovani ballerini che danzano sulle note di Roses (Imanbek Remix) di Saint Jhn. I ballerini si muovono singolarmente utilizzando molteplici stili per poi riunirsi e proprio l’unione finale delle loro danze diventa una singola coreografia, bellissima nella sua unicità. “Step Into Love” è il modo di mostrare il proprio io, la propria anima, qualunque essa sia.

Un’atmosfera vibrante che incoraggia a compiere un passo avanti, un passo insieme, un passo nell’amore per riconnetterci con noi stessi e con tutto il mondo che ci circonda senza dimenticare di divertirsi, secondo il linguaggio universale della danza, della musica e dello stile.

Il variegato cast della campagna “Step Into Love” è composto da modelle e ballerine provenienti da tutto il mondo: Erin Eliopulos, Yuhee Yang, Brit Hay, Johnny Rice e Reyna Nunez tra i nomi più celebri e la partecipazione speciale di Mr. B, il fondatore di Aldo.

In Italia, i messaggi e i valori della campagna internazionale “Step Into Love” sono stati interpretati dall’influencer e attrice Lavinia Guglielman e dalla coppia Giulio Scarano e Michelle Sampaio, immortalati dal fotografo Emanuele Ferrari che ha realizzato scatti dall’alto impatto emotivo.

Lavinia, Giulio e Michelle indossano diverse calzature in base al proprio mood e personalità: tacchi, mocassini o sneakers: ognuno ha il proprio stile e la loro diversità diventa un punto di forza.

Attraverso gli scatti i ragazzi vogliono comunicare che serve forza di volontà per liberarsi dalle proprie ansie e inibizioni ma avere fiducia in sé stessi ripaga e da origine al coraggio di riunirsi e connettersi in modo significativo al resto del mondo.  Il loro momento spontaneo di autentica connessione umana lascia loro -e noi- con un’energia positiva che porta a generare un amore incondizionato verso il prossimo.